Schermata 2022-11-03 alle 09.29.58

Siamo presenti a Expo Scuole di Este, Monselice e Montagnana

La Scuola Edile di Padova sarà presente all’Expo Scuole a Villa Ca’ Pesaro all’Istituto Manfredini, l’evento è aperto a docenti, famiglie e ragazzi.

Un importante appuntamento per conoscere da vicino il percorso di formazione per diventare Operatore edile e scoprire le tante opportunità post triennio.

Sabato 5 novembre dalle ore 15.00 alle ore 19.00
Domenica 6 novembre dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Guarda la mappa e vieni a trovarci!

MANFREXPO_Pagina_1

 

lavoratore sicurezza cantiere edile

Comunicare efficacemente: la cultura della sicurezza

La Scuola Edile di Padova organizza “Comunicare efficacemente: la cultura della sicurezza”. Un percorso di formazione, pensato per i professionisti che desiderano migliorare le proprie competenze comunicative nell’ambito della sicurezza sul lavoro. Una corretta comunicazione può, infatti, diminuire i rischi che derivano da incomprensioni tra le diverse figure professionale e dalla errata percezione del pericolo.

La formazione dura 8 ore e si terrà nella sede della Scuola Edile di Padova, in via Basilicata 10, dalle 13.30 alle 17.30 il 22 e il 30 novembre. Il corso è valido come aggiornamento in materia di sicurezza per le figure di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), di Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP), di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza e, in generale, per coordinatori, dirigenti, preposti e lavoratori che desiderano acquisire adeguate doti comunicative per ridurre i rischi sul lavoro.

Il corso è gratuito ed è stato finanziato dal Servizio prevenzione igiene sicurezza ambienti di lavoro (SPISAL). Per partecipare è necessario iscriversi a questo link.

Per ricevere ulteriori informazioni vi invitiamo a contattarci al numero di telefono 049 761168, interno 4, o all’indirizzo email .

comunicazione efficace sicurezza lavoro

expo scuola - scuola edile di padova

La Scuola Edile di Padova all’Expo Scuola

Continuano gli appuntamenti di orientamento con la Scuola Edile di Padova per i futuri studenti. L’istituto sarà presente con il proprio stand alla 25esima edizione di Expo Scuola, che torna in presenza dopo due anni di stop a Padova Hall, nel quartiere fieristico di Padova, dal 10 al 12 novembre.

Tre giornate per conoscere la nostra offerta formativa, che consente agli studenti di diventare operatori edili e le tantissime strade che si possono intraprendere concluso il nostro triennio. I referenti per l’orientamento di Scuola Edile Padova saranno a disposizione dei ragazzi e delle ragazze che stanno compiendo la delicata scelta del percorso scolastico e formativo da intraprendere.


Gli
incontri dedicati all’orientamento si terranno nello stand della Scuola Edile di Padova, giovedì 10 e venerdì 11 novembre, dalle 9 alle 18 e sabato 12 novembre dalle 9 alle 19.

Per informazioni visitare il sito https://exposcuola.it/. Vi aspettiamo!

scuola edile di padova studenti

Scuola Edile di Padova si presenta tra le scuole della Saccisica

La Scuola Edile di Padova si presenta agli studenti della scuola secondaria di primo grado della Saccisica. In una giornata dedicata alla scoperta del mondo delle scuole superiori, la Scuola Edile di Padova presenta la propria offerta formativa. La scelta dell’istituto superiore è un momento importante, motivo per cui sono stati organizzati incontri di orientamento per far conoscere ai futuri studenti il percorso di studio del nostro istituto e i possibili sbocchi professionali.

Vi aspettiamo dalle 18.30 alle 20.30 nelle seguenti giornate:

  • Venerdì 4 novembre nella Sala della Costruzione, piazza IV Novembre 10 a

Sant’Angelo di Piove di Sacco

  • Mercoledì 16 novembre nell’auditorium dell’Istituto di Istruzione Superiore

Statale De Nicola in via Parini 10 a piove di Sacco

Per partecipare alle giornate di presentazione delle scuole superiori della Saccisica è necessaria l’iscrizione, clicca QUI

sede scuola edile di padova

‘SCUOLA APERTA’: gli incontri per conoscere la nostra scuola

La Scuola Edile di Padova si prepara a incontrare i futuri studenti e i loro genitori con l’iniziativa ‘Scuola aperta’. L’istituto, tra novembre e gennaio, ha già in programma 5 incontri rivolti ai ragazzi e alle ragazze delle scuole medie. I docenti e i referenti dell’orientamento della scuola saranno a disposizione per accogliere gli studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado che amano la manualità e che sono attratti dal mondo delle costruzioni e dal percorso formativo per diventare operatore edile.

Scuola aperta’ è l’occasione per conoscere l’offerta formativa di Scuola Edile di Padova e per visitare le aule e i laboratori dell’istituto.

Vi aspettiamo quindi nelle nostre sedi in via Basilicata 10 a Padova, e in Via Marchesi 30, a Stanghella (PD)dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, nelle seguenti giornate:

  • Sabato 5 novembre
  • Sabato 19 novembre
  • Sabato 3 dicembre
  • Sabato 17 dicembre
  • Sabato 14 gennaio
immagine news

Un “Serious Game” pensato da Ecobuild per imparare il costruire sostenibile

Insegnare a costruire green è l’obiettivo del progetto “Ecobuild”, che verrà presentato ai ragazzi alla Scuola Edile di Padova, venerdì 28 ottobre.

Pubblico speciale di questa iniziativa saranno studenti dai 12 ai 16 anni, per cui “Ecobuild” è stato pensato nello specifico.
Il progetto nasce, infatti, con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani su concetti ormai fondamentali nel mondo delle costruzioni e non solo: l’impronta di carbonio, la riciclabilità dei materiali utilizzati in edilizia, il consumo di acqua ed energia e l’acidificazione della terra.

Per raggiungere lo scopo, verrà introdotto uno strumento didattico speciale: un “serious game“, che coinvolgerà i ragazzi in maniera interattiva, mettendoli alla prova come costruttori ecologici  e allo stesso tempo ricercatori in materia di ecologia e ambiente. Il tutto in maniera virtuale grazie a questo Game Educativo.

Durante il gioco, i partecipanti potranno realizzare costruzioni virtuali che, usando parametri reali, daranno l’impatto stimato in termini di impronta di carbonio basata sull’uso di materiali e tecniche di costruzione diverse.

Il videogioco verrà usato nelle scuole come strumento di orientamento, per trasmettere attraverso la “pratica” un nuovo approccio al costruire e al vivere in maniera sostenibile a 360 gradi.

 

La presentazione si terrà alla sede della Scuola Edile di Padova, in Via Basilicata 10 (PD), venerdì 28 ottobre, dalle 9.30 alle 13.00. 

Evento "Conosco e scelgo", 29 ottobre 2022, Scuola Edile di Padova

La rete di “Conosco e scelgo: il buon orientamento nella bassa padovana” torna a riunirsi in presenza

Finalmente tornano a incontrarsi in presenza i professionisti coinvolti nella rete “Conosco e scelgo: il buon orientamento nella bassa padovana”, tra docenti, dirigenti scolastici, collaboratori esterni e referenti.

Alla Scuola Edile di Padova, il 29 ottobre, si riuniranno per un incontro formativo di chiusura e bilancio delle attività svolte in questo ciclo di iniziative.

“Conosco e scelgo” è la rete dedicata all’orientamento e all’istruzione, attiva nelle scuole e negli enti del Piovese e della Bassa Padovana. Il progetto prevede percorsi di formazione specifica e iniziative mirate per gli alunni, per coinvolgerli in maniera innovativa e riflessiva nel processo di costruzione del proprio futuro.

Durante la giornata, i docenti parteciperanno a tavole rotonde e ad attività di formazione dedicate confrontandosi su temi portanti del progetto.

Sono tante anche le novità interessanti che verranno presentate in vista del prossimo Bando.

Ulteriori aggiornamenti verranno pubblicati online.

 

WhatsApp Image 2022-09-30 at 17.10.11

Ediltrophy 2022: le Scuole Edili del Veneto si sfidano all’insegna dell’arte muraria

Domenica 16 ottobre, gli allievi e gli ex allievi delle sette Scuole Edili del Veneto si sfideranno in una gara di arte muraria. Si tratta delle selezioni regionali di Ediltrophy22, una competizione che prevede la costruzione di manufatti in mattone faccia a vista come panchine, barbecue e fioriere, per mostrare come nascono gli oggetti di tutti i giorni e quali e quante abilità richiede la loro realizzazione.

La gara – che ha ottenuto il Patrocinio del Comune ospitante – si terrà a Campo della Marta a Cittadella, dalle 9 alle 18; le opere create, dopo essere state valutate da un’apposita commissione tecnica, verranno donate alla Municipalità.

Le selezioni del Veneto sono organizzate da Scuola Edile Padova. La manifestazione, nata nel 2008 per volontà delle Parti Sociali dell’edilizia, è ideata da FormedilEnte Unico Formazione e Sicurezza, in collaborazione con il SAIE e con l’Istituto Professionale Edile (IIPLE) di Bologna.

I concorrenti, suddivisi in squadre composte da due muratori ed un aiutante, dovranno realizzare un manufatto in un tempo definito, rispettando i canoni prefissati dal progettista. Al termine della gara saranno premiate le prime tre squadre classificate di ciascuna categoria: solo i primi classificati della categoria junior e di quella senior accederanno alla fase nazionale della competizione. Oltre al titolo di “squadra di muratori dell’anno”, in ogni fase della gara ci sarà anche un premio speciale per la squadra che si distinguerà nel lavorare in sicurezza. Nella fase nazionale, poi, una menzione speciale per i giovani in obbligo formativo che gareggeranno nella categoria junior.

“La gara Ediltrophy 2022 – spiega Andrea Pagnacco, direttore di Scuola Edile Padova – ha l’obiettivo di promuovere il principio del lavorare bene e in sicurezza nel settore dell’edilizia e di sensibilizzare i cittadini su queste tematiche. Abbiamo scelto Cittadella perché è un territorio per noi importante per la formazione sia dei giovani che dei professionisti. I vincitori della fase regionale veneta accederanno poi alla competizione nazionale il 22 ottobre a Bologna, in occasione della giornata conclusiva del Salone Internazionale dell’Edilizia, e si sfideranno con i vincitori delle selezioni regionali organizzate in tutta Italia; in gioco, l’aggiudicazione del titolo di “Migliori muratori dell’anno”.

In concomitanza con le selezioni regionali di Ediltrophy 2022, l’anfiteatro di Campo della Marta ospiterà dalle 9 alle 17, due iniziative nell’ambito del Progetto “Costruiamo Sicurezza” promosso dallo SPISAL della ULSS6 Euganea e dal Comitato Provinciale di Coordinamento.

Di mattina si svolgerà la gara a domanda e risposta sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, rivolta agli allievi del terzo anno delle Scuole Edili del Veneto. La gara si concluderà con la premiazione delle prime tre scuole classificate.

Nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30, sarà rappresentato lo spettacolo teatraleOCJO la Sicurezza è di scena”. Un progetto che cerca di trasmettere la cultura della prevenzione in materia di salute e sicurezza nel lavoro con l’arte teatrale. In scena non ci saranno attori, ma lavoratori che condivideranno la propria esperienza facendo riflettere il pubblico sul valore della vita, la necessità di rispettare le regole e l’importanza di prevenire gli incidenti.

Ediltrophy, nelle sue fasi regionale e nazionale, è patrocinata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dalla CNCE (Commissione paritetica nazionale per le Casse Edili), da PREVEDI, da SANEDIL e dagli Ordini Professionali degli Ingegneri e dei Geometri e Geometri laureati. La manifestazione ha anche il patrocinio di Confindustria Ceramica che, insieme a diverse delle sue aziende associate come FOSDONDO, IBL, TERREAL, FBM e COTTO CUSIMANO, accompagnano Ediltrophy fin dalle sue prime edizioni. A livello locale, oltre al già citato Patrocinio del Comune di Cittadella, c’è la sponsorizzazione tecnica dell’azienda Fassina Armando di Borgoricco (PD)

MANIFESTO REGIONALE 70x100_Veneto-01

Ritratto di Stefano Bortolami

La Scuola Edile ricorda il Dott. Stefano Bortolami

La Scuola Edile-CPT ricorda con grande riconoscenza il Dott. Stefano Bortolami, coordinatore del CPT e validissimo formatore in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro e di abilitazione all’uso delle attrezzature.

La chiarezza espositiva, la grande preparazione sui temi trattati, l’ampia disponibilità al trasferimento delle conoscenze hanno sempre caratterizzato il contributo professionale di Stefano alla nostra Realtà.

Il medesimo contributo Stefano ha sempre garantito anche a tutte le imprese che gravitano attorno alla Scuola e fanno affidamento all’apporto consulenziale che qui viene loro offerto.

Una figura luminosa che oggi ci viene a mancare ma che, per l’imprinting che ha impresso al nostro operare, continuerà a caratterizzare il nostro quotidiano.

Con grande affetto, Stefano, ti ringraziamo ad una sola voce.

La Presidenza, il Consiglio di Amministrazione e il Consiglio Generale di Scuola Edile-CPT, assieme al Direttore e a tutti i dipendenti e collaboratori della Scuola.